Seleziona una pagina

IL NOSTRO LOGO

LFM rinasce sulla tradizione del Leather Club Milano (già IML-Italia Moto Leather), i cui fondatori  hanno voluto dare da subito, al nuovo club, tutto il loro appoggio.
Il nostro logo dapprima conteneva l’elemento stilizzato che era stato il simbolo del vecchio LCM, cioè il Duomo di Milano, al quale si aggiungeva la simbologia della Fenice, perchè ci piaceva l’idea di rappresentare la rinascita di un club leather a Milano dopo tanti anni di assenza, così come l’uccello mitologico risorge dalle sue stesse ceneri. La Fenice ha quindi spiccato il volo sopra Milano, all’interno di quello che per noi era un altro simbolo forte: il cuore della Leather Flag, rappresentato però “aperto”, come due ali che volessero accogliere tutta la comunità fetish, benvenuta nel nostro Club in tutte le sue particolarità e diversità di generi. Successivamente, abbiamo rielaborato la nostra bandiera, di cui ora andiamo orgogliosi, traducendola in uno dei simboli più antichi di Milano e al tempo stesso più “laico”: il Biscione (stemma visconteo-sforzesco ma noto già prima dell’età comunale) che comunque da sempre si sposa araldicamente anche alla stessa Fenice, quali simboli indistricabili di
rinascita, di immortalità e di unione degli elementi primordiali del fuoco e dell’aria, della terra e dell’acqua. E da non dimenticare che il Biscione Visconteo era anche il simbolo di IML. Il nostro Drago blu è quindi rinato a nuova e multiforme vita, e torna a proteggere e ad abbracciare (come faceva il biscione visconteo con il fanciullo che teneva in bocca) il cuore rosso della nostra passione fetish.

Graficamente il logo attuale è stato pensato e disegnato da IVAN VARESCHI e poi digitalizzato.

Pin It on Pinterest